14 giu

LA GESTIONE DEI RIFIUTI SANITARI

Mercoledì 18/07/2018

Dalle 15.00-18.05

Presso Irecoop Veneto, Via G. Savelli 128 – Padova

per aprire la LOCANDINA e la SCHEDA di adesione CLICCA QUI

Si definiscono “Rifiuti Sanitari” quei rifiuti che derivano da strutture pubbliche e private che svolgono attività  medica e veterinaria di prevenzione, di diagnosi, di cura, di riabilitazione e di ricerca (DPR n. 254/2003, art. 2).

Studi medici e veterinari, laboratori, case di cura ed anche il medico di medicina generale, il pediatra, l’odontoiatra, molti medici specialisti, infermieri, infermieri pediatrici  producono nell’esercizio della loro attività rifiuti “speciali sanitari pericolosi e non”.

La gestione e lo smaltimento di tali rifiuti, anche se prodotti in quantità modeste, sono regolati da severe e complesse norme legislative che obbligano tali soggetti a provvedere al corretto smaltimento dei rifiuti speciali prodotto, attraverso la stipula di un contratto/convenzione con una ditta iscritta all’Albo Nazioanle Gestori Ambientali per le corrispondenti categorie e classi.

Con il DPR n. 254 del 15 luglio 2003 è stato approvato il regolamento recante la disciplina della gestione dei rifiuti sanitari con lo scopo di garantire elevati livelli di tutela dell’ambiente e della salute pubblica, nonché un efficace sistema di controlli. Tale provvedimento mantiene le caratteristiche di specialità nell’ambito della regolamentazione dei rifiuti, rimanendo comunque inserito nel quadro più generale dei principi espressi prima dal D.lgs. n. 22/1997 e successivamente dal D.lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii.. Così, ad esempio, la classificazione del rifiuto viene effettuata con il consueto criterio dell’attribuzione dei codici CER e gli obblighi amministrativi di gestione dei rifiuti rimangono inalterati ove non diversamente specificato dal decreto.

Con il seminario proposto si intende approfondire le conoscenze in materia di rifiuti sanitari, dalla produzione del rifiuto, alla raccolta differenziata, all’etichettatura, al trasporto al deposito, alla registrazione e all’invio dei dati ai vari servizi per gli adempimenti burocratici (MUD), per incrementare la consapevolezza, la presa di coscienza e la responsabilità da parte di tutti gli operatori.

Argomenti trattati

  • Produzione dei rifiuti sanitari
  • Responsabilità del direttore sanitario
  • Etichettatura dei rifiuti
  • Deposito ed imballaggio dei rifiuti sanitari
  • Individuazione dei soggetti autorizzati alla gestione ed al trasporto dei rifiuti
  • Gestione amministrativa del rifiuto (registri e formulari)
  • Particolarità e casi di studio concernenti la gestione dei rifiuti sanitari

Durata: 3 ore

Obiettivo strategico nazionale: epidemiologia – prevenzione e promozione della salute con acquisizione di nozioni tecnico-professionali (31)

Crediti assegnati: 4,8 crediti ECM

Destinatari

Il seminario è rivolto alle figure sanitarie che nell’esercizio della loro attività producono rifiuti sanitari.

Ed è rivolto anche a tutti i Direttori di Casa di Cura e Centri di servizio, Capi sala e Coordinatori Sanitari, Referenti per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti, Responsabili Laboratori e di Ricerca, Responsabili uffici amministrativi, Preposti ed RLS.

I profili professionali accreditati: Medico Chirurgo, Infermiere, Infermiere Pediatrico, Odontoiatra, Veterinario

PROGRAMMA

MERCOLEDì 18/07/2018
Fascia oraria Contenuti e docente Metodologia utilizzata
15.00-16.25
  • Produzione dei rifiuti sanitari
  • Responsabilità del direttore sanitario
  • Etichettatura dei rifiuti
  • Deposito ed imballaggio dei rifiuti sanitari

 

Lezione frontale 
16.25-16.30 Coffee Break
15.00-18.05
  • Individuazione dei soggetti autorizzati alla gestione ed al trasporto dei rifiuti
  • Gestione amministrativa del rifiuto (registri e formulari)
  • Particolarità e casi di studio concernenti la gestione dei rifiuti sanitari
Lezione frontale 

 

Quota di partecipazione: 75,00 € (IVA esente)

Numero massimo di partecipanti: 20

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

Provider e segreteria organizzativa

IRECOOP VENETO

Alessia Daminato

Via G. Savelli 128 -35129 – Padova

tel.  049 8076143 – Fax   +39 049-8076136
Si prega di inviare la scheda di iscrizione entro il 05/07/2018 all’indirizzo a.daminato@irecoop.veneto.it