15 dic

LA GESTIONE DELLO STRESS MEDIANTE LA MINDFULNESS

30/01/2019 – 13/02/2019 – 27/02/2019 – 13/03/2019

dalle 09.30 -13.05

a Padova, c/o Irecoop Veneto – Via Savelli 128

LOCANDINA E SCHEDA DI ADESIONE

Le relazioni sociali nell’ambiente di lavoro possono venire compromesse dallo stato di stress: quando siamo stressati, siamo più irritabili e meno ben disposti verso i colleghi, soprattutto quando il loro comportamento non è in linea con le nostre posizioni, siamo meno attenti alle richieste, siamo concentrati sui nostri pensieri e quindi meno in ascolto degli altri.

Non è possibile eliminare completamente lo stress dal posto di lavoro, ma è possibile migliorare la propria gestione degli eventi stressanti; secondo numerose ricerche un aiuto concreto potrebbe arrivare dalla Mindfulness, una pratica che migliora la capacità di prestare un’attenzione consapevole e completa al momento presente.

Avere la consapevolezza dei propri pensieri e delle proprie azioni nel momento presente, favorisce un’esperienza lavorativa migliore, più gratificante, ed una relazione più autentica con le persone con cui ci si relaziona più spesso.

Inoltre, essere più concentrati e attenti procura un senso di maggior efficacia e diminuisce il senso di sovraccarico e stanchezza. Imparando ad ascoltare il proprio respiro e le sensazioni del proprio corpo si è più consapevoli delle proprie emozioni e reazioni, che saranno così più consapevoli e calibrate.

L’obiettivo di praticare la Mindfulness è migliorare la qualità della propria vita, a cominciare dall’ambiente lavorativo, nel quale viene speso almeno un terzo della medesima: i benefici sono molto concreti e dimostrati scientificamente.

Vi proponiamo un training specifico e  completo per apprendere una delle  metodologie più accreditate di prevenzione e gestione dello stress.

Si consiglia durante il training:

  • di indossare abiti comodi o tuta da ginnastica
  • di portare con sè un materassino ginnico e una coperta leggera
  • di portare con sè un cuscino per chi ha problemi di tensione alle cervicali

Durata: 14 ore

Destinatari del corso: sono tutti coloro che ricoprono un ruolo di coordinamento come responsabili di Reparto/Nucleo/Modulo e/o operano a diretto contatto con utenti nell’ambito dei servizi residenziali. Operatori socio-sanitari.

Profili professionali accreditati: infermieri, infermieri pediatrici, fisioterapisti, educatori, logopedisti, terapisti occupazionali, psicologi, medici, assistenti sanitari, tecnico della riabilitazione psichiatrica, terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva.

Obiettivo strategico nazionale: aspetti relazionali (la comunicazione interna, esterna, con paziente) e umanizzazione delle cure (12)

Crediti ECM attribuiti all’evento: 26,6 crediti

PROGRAMMA

Mercoledì 30/01/2019

09.30-11.30

  • Parola Mindfulness: origine e significato
  • Cos’è e come e quando nasce il programma MBSR di J.Kabat-Zinn
  • Modalità mentale del “Pilota Automatico”
  • Conseguenze del vivere in “pilota automatico” oltre il necessario
  • Il respiro come “ancòra” della consapevolezza
  • Respiro e regolazione emotiva
  • Primato della razionalità come prerogativa umana
  • Il rischio di identificarsi con i pensieri (e processo di disidentificazione)
  • Modalità del fare e modalità dell’essere

11.30 – 11.35 – Coffee Break

11.35-01.05

  • Esercizio di consapevolezza: conoscere mediante i sensi
  • Pratica seduti n.1
  • Confronti nel gruppo

Mercoledì 13/02/2019

09.30-11.30

  • Attenzione aperta e non giudicante
  • Conseguenze del giudizio interno
  • Sistema di avvicinamento e sistema di evitamento
  • Atteggiamento C.O.A.L
  • Meccanismo fisiologico dello stress
  • Stressor interni ed esterni

11.30 – 11.35 – Coffee Break

11.35-01.05

  • Condivisione della pratica fatta a casa
  • Pratica seduti n. 1 e 2
  • Radicamento nel presente e osservazione del flusso di pensieri

Mercoledì’ 27/02/2019

09.30-11.30

  • Gestioni inefficaci dello stress
  • Come la pratica permette di gestire lo stress
  • Differenza tra rispondere e reagire
  • Studi e ricerche sugli effetti della meditazione di consapevolezza
  • Mindfulness e Cervello: come la pratica modifica l’assetto cerebrale
  • I lobi frontali e le loro funzioni
  • Attività elettrica del cervello e Mindfulness

11.30 – 11.35 – Coffee Break

11.35-01.05

  • Body scan
  • Confronto sulla pratica quotidiana

Mercoledì’ 13/03/2019

09.30-11.30

  • La realtà e i modelli mentali
  • Le rappresentazioni invarianti tra noi e la realtà percepita
  • La pratica Mindfulness come base per un rapporto con noi stessi basato sul rispecchiamento
  • L’attivazione del circuito sociale del cervello durante la pratica
  • Come la Mindfulness ci rende più empatici e attenti agli altri
  • La compassione come elemento di contatto con la realtà sociale
  • La Mindfulness e le relazioni

11.30 – 11.35 – Coffee Break

11.35-01.05

  • meditazione camminata
  • meditazione della montagna
  • minuti di respiro

  In chiusura – Questionario di valutazione del gradimento

                           Verifica di apprendimento mediante questionario

Al termine del corso gli operatori potranno essere in grado di:

  • Aumentare nei partecipanti la consapevolezza dei propri automatismi mentali e di come questi influenzino costantemente il modo di reagire agli stimoli di vario genere
  • Approfondire la conoscenza dei meccanismi fisiologici dello stress
  • Aumentare la consapevolezza dell’importanza del contatto con sè quale prerequisito per una buona capacità di relazionarsi con gli altri.
  • Permettere di valutare l’acquisizione del metodo mediante un training specifico

Responsabile Scientifico e docente coinvolto::
Dott.ssa Anna Benedetto – Psicologa Psicoterapeuta Analista Transazionale

Numero massimo di partecipanti: 20

Quota di partecipazione: 220,00 € (IVA esente)

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
Provider e segreteria organizzativa
IRECOOP VENETO
Alessia Daminato – tel.  049 8076143 – Fax   +39 049-8076136

Si prega di inviare la SCHEDA DI ADESIONE entro il 15/01/2019 all’indirizzo a.daminato@irecoop.veneto.it