immagine international challenges

International Challanges

cod progetto 52-3-1284-2016  DGR 1284 del 09/08/2016. “Impresa Futura. Tra internazionalizzazione e innovazione. Hard, soft, digital skills” . Asse I – Occupabilità

 

Il progetto International Challanges  ha come focus quello di promuovere i processi di  Internazionalizzazione d’impresa.

Nel settore agroalimentare  gli sviluppi economici contingenti richiedono, per chi non l’ha già sostenuto, che venga agito uno sforzo organizzativo volto a sviluppare l’impresa dandole un “respiro” internazionale; bisogno fortemente sentito dal management del settore. Nel contesto competitivo attuale il tradizionale modello di produrre per esportare non è più sufficiente a reggere la sfida del mercato globale: la piena ripresa, non ancora realizzata, dipenderà in maniera sostanziale dalla nuova spinta verso l’internazionalizzazione commerciale e produttiva.

L’apertura internazionale è in generale un volano della crescita economica e lo è ancor di più per il territorio veneto che ha un prezioso patrimonio di piccole e medie imprese che rappresentano la maggior parte  del tessuto produttivo. Tuttavia, i processi di crescita all’estero comportano difficoltà e impedimenti per le imprese di minori dimensioni, che rendono complessa la scelta di internazionalizzarsi: l’individuazione di una strategia; la carenza di risorse finanziare; la fattibilità in relazione alle risorse interne, alle competenze ed esperienze del capitale umano; la selezione dei mercati.

Gli interventi previsti nel  progetto  sono:

– Attività di FORMAZIONE INTERAZIENDALE per aumentare le competenze legate al processo di internazionalizzazione dentro le organizzazioni.  I corsi saranno attivati in tre provincie e approfondiranno contenuti differenti. per maggiori dettagli vedi le relative locandine:

– Attività di FORMAZIONE INTERAZIENDALE LINGUISTICA (INGLESE) per migliorare la lingua sia scritta che parlata;

- CONSULENZA INDIVIDUALE con i dipendenti delle aziende che hanno espresso il fabbisogno/desiderio di formarsi in modo approfondito sulle competenze di internazionalizzazione a seconda del ruolo ricoperto in azienda;

MOBILITA’ FORMATIVA IN NORD AMERICA (ILLINOIS) E FRANCIA per l’acquisizione di specifiche competenze dei relativi paesi di riferimento per il settore aziendale;

SEMINARI che saranno svolti in collaborazione con Confcooperative Veneto che a Livello nazionale ha una rete molto forte e in crescita legata al sostegno del mondo cooperativo per l’internazionalizzazione

BORSA DI RICERCA (IUSVE) per far crescere ed approfondire l’interazione tra Università ed impresa in modo da stimolare la contaminazione conoscenze-operatività.

SPORTELLO TELEMATICO con l’obiettivo di erogare servizi informativi, orientativi ed assistenziali a tutta l’utenza che ne farà richiesta.

Referente di progetto:

Paola Spinuso

p.spinuso@irecoop.veneto.it

cell:333-6227378