IRECOOP VENETO vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito della progettazione e gestione di progetti comunitari complessi realizzati in partenariato con soggetti pubblici e privati locali e comunitari. In tale ambito i progetti realizzati sono stati i seguenti:

2014 POR FSE 2007/2013 – Ob. Competitività regionale e occupazione – Asse V – Interregionalità e trasnazionalitàProgetto “Learning by sharing social inclusion practices” – Progetto di formazione rivolto a n.15 operatori di cooperative sociali. Tra i vari moduli formativi del percorso è prevista una visita di scambio della durata di 5 giorni per  scambio di buone pratiche presso enti ospitanti europei

2013-2014 Programma LLearning – Leonardo – Progetto « Decoparc – Développer les coopérations au service des parcours de formation et d’inclusion des jeunes à besoin éducatifs particuliers » Progetto di mobilità di insegnanti provenienti dall’Ente INS-HEA che operano con persone affette da diverse tipo di disabilità mentale. Visita a Istituti scolastici e alle cooperative sociali di tipo A e B.

2012-2014 South East Europe Programme Progetto “GuardEn – Guardians of environment framework: an integrated approach of strategies for prevention of soil pollution and rehabilitation of Harmed Territories”  – Progetto per la prevenzione dell’inquinamento del suolo e delle acque attraverso scambi di buone pratiche con i paesi dell’area SEE

2012-2013 Programma LLearning – Leonardo – Progetto “PRAXIS Elaboration et evaluation des pratiques professionnelles dans une démarche de bientraitance” – Progetto di mobilità di insegnanti provenienti da un ente nazionale francese che eroga servizi di aggiornamento per insegnanti che operano con persone affette da disabilità mentale o psichica.

2012-2014 F.S.E. Bulgaria Transnational and Interregional Co-operation – Progetto “Iniziative per innovare l’economia sociale” –  Trasferimento del modello di partenariato nell’economia sociale, creato nell’ambito del progetto OSMOSI “Nuove opportunità per le imprese sociali” finanziato nell’ambito del Programma Equal II fase con fondi F.S.E.

2011-2012 Support to Civil Society, EuropeAid/130847/L/ACT/RS – Progetto “Sviluppo dell’imprenditorialità sociale in Serbia” – Creazione di un ambiente più sicuro per le imprese sociali a livello locale, nonché sviluppo di un sistema di supporto alle imprese sociali in fase di start up.

2011-2014 Fondo Sociale Europeo Romania – Progetto: “La vita dietro le sbarre” - L’obiettivo del progetto è aumentare l’accesso ai corsi di formazione alle persone rinchiuse nelle carceri  per contribuire alla loro reintegrazione sociale. Il progetto inoltre mira a sviluppare delle strategie integrate per  favorire l’inserimento sociale e lavorativo delle persone private della loro libertà, offrire sostegno attraverso programmi specifici d’inserimento professionale, oppure con programmi di sensibilizzazione verso i datori di lavoro per prevedere l’assunzione di tali persone al termine dello sconto di pena.

2010-2012 Programma Progress FSE VP 2009/007 – Linea di bilancio 04-04-01-01 Progetto “WO.M.EN. Mechanism (WOmen Mobility ENhancement mechanism)” –  Un approccio integrato per promuovere la mobilità delle donne e sostenere il miglioramento continuo delle competenze professionali.

2009-2012 Cooperazione Territoriale Ob. 3 Programma MED Asse 2 Misura 1 Progetto “SusTEn Mechanism (Sustainable Tourism Entrepreneurship Mechanism)” - Il progetto SusTEn si focalizza sulla Gestione delle Risorse Naturali e Culturali e sul Turismo Sostenibile; si propone di sviluppare ed adottare un meccanismo coerente per la programmazione ed implementazione di iniziative territoriali per lo sviluppo di imprese turistiche sostenibili, fortemente connesse con settori quali cultura, agroalimentare, artigianato, ecc. Ampia considerazione verrà posta sulla collaborazione e sul ruolo guida degli attori locali delle categorie sopra citate e alla creazione di reti transnazionali e di azione comune.

2009-2011 F.S.E. Asse V Trasnazionalità – Progetto “COOPER-ACTIVE “Cooperating to promote an innovaCtive approach for the inclusion of disadvantage people in the labour market. Obiettivo: migliorare la capacità dei partner nel realizzare i percorsi di inserimento e mantenimento al lavoro delle persone svantaggiate, attraverso il confronto e lo scambio di esperienze, buone pratiche, strategie e modelli  innovativi adottati  in altre regioni italiane e in paesi aderenti all’Unione Europea

2007-2009 Programma PROGRESS  Call for Proposals VP/2007/012 – “Mutual Learning on Social Inclusion and Social Protection”–  Progetto SYNTHESIS: “Health and Social services integration for the most vulnerable groups” (Integrazione della salute e dei servizi sociali per i gruppi vulnerabili) – L’obiettivo generale è quello di creare una rete transnazionale tra i partner per promuovere lo sviluppo di un concetto integrato di sanità e servizi sociali per le categorie vulnerabili (soprattutto disabili, anziani, minori a rischio e minoranze etniche) attraverso il confronto di modelli di buone prassi, condivisione di diversi approcci alla salute e ai servizi sociali, analisi di fattori e attori che costituiscono un sistema integrato e sostenibile.

2007-2009 Commissione Europea DG giustizia, Libertà e Sicurezza, Programma RETURN – Progetto “Return-net”servizi di accompagnamento per il rientro di immigrati richiedenti asilo.

2006 – 2007 Art. 6 F.S.E.  VP/2004/017 Progetto “TRANS-Dialogue” –  Il progetto si rivolge al settore agroalimentare e agro-industriale ed intende promuovere il trasferimento e la diffusione mirata delle principali esperienze e lezioni apprese dal progetto PRO-DIALOGUE.

2005-2007 Programma DAPHNE II – Progetto ”Promozione di servizi di  supporto e prevenzione per le vittime di violenza tra i giovani” - Lo scopo è di confrontare buone prassi nel campo della protezione dell’infanzia.

 

English version:

List of EU Projects